Cosa Sono i Prestiti per Avvio Attività

Andiamo a vedere come fare per richiedere un Prestito per l’avvio di un’attività e le sue caratteristiche.
Un sogno lavorativo ricorrente è un proprio progetto imprenditoriale,moltissimi sognano di aprire un’attività per assicurarsi un futuro sereno.

Purtroppo però lo scoglio più grande da superare all’inizio e’ il fattore economico di partenza, per cui generalmente si ricorre ad un prestito stanziato da enti dedicati allo sviluppo commerciale del territorio o da banche, quindi ci si mette alla ricerca di Prestiti avvio attività.

Esaminiamo in dettaglio questi due finanziamenti : Richiedendo un prestito bancario avente un 85% di possibilità che vi venga conferito, invece nel caso dell’Ente per lo sviluppo le possibilità diminuiscono dal 50 al 60% per motivi facilmente intuibili… Però per non avere problemi , ci si deve informare bene su tutti i diversi parametri del prestito richiesto, per non avere problemi inaspettati al momento della restituzione.

Ci sono molti complicati fattori che differenziano i finanziamenti come il tasso di interesse che a nostro avviso e’ la cosa più importante,il numero di rate necessarie per la restituzione , se lo si sceglie a breve o a lungo termine etc. pertanto per stare tranquilli e’ sempre meglio rivolgersi ad una persona del mestiere che vi possa guidare nella direzione giusta , un commercialista !

Uno dei dubbi più frequenti per i nuovi nel campo dell’imprenditoria è : “A chi mi devo rivolgere ? ” ad un credito cooperativo ? ad un gruppo bancario? o meglio un ente di sviluppo territoriale per avere il denaro ? Questo dipende da vari fattori, tipo se hai dimestichezza col mondo bancario, dalla tua mentalità se hai più fiducia in un ente o una banca questa e’ la seconda differenza che si deve prendere in considerazione, ovvero la fiducia per il nostro finanziatore.E’ giusto ammettere che un Ente ” X ” e’ ideato proprio per operare nella ascesa commerciale di nuovi imprenditori con franchising o prodotti per la microimpresa ( dedicati a S.A.S ed S.N.C.) . Altre differenze sono la posizione geografica di progetti di questo tipo, improntata sopratutto nel sud Italia e che la disponibilità economica per un Ente e’ fissa mentre per una banca e’ flessibile. Ergo ,in base al progetto da realizzare si deve optare per la scelta migliore .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *