Come Fare Trading con RSI e MACD

Il MACD è senza dubbio uno degli indicatori più efficaci per fare Forex, dato che ci informa del momento in cui un trend potrebbe invertire la sua corsa e ci annuncia che possiamo iniziare ad aprire nuove posizioni. Nel momento in cui questa situazione sta per accadere e il MACD ce lo segnala, possiamo avere una maggior sicurezza nell’entrata in un trade.

Le indicazioni che ci ridà il MACD si trovano con ogni time frame e sono abbastanza facile da individuare. Basta semplicemente usare degli indicatori tecnici per poterci aiutare, ma senza dubbio una delle migliori combinazioni è quella di usare un indicatore RSI e gli indicatori MACD.

Quello che stiamo cercando è essenzialmente il momento in cui il prezzo sale e in maniera ideale riesce a realizzare dei nuovi punti di massimo. Usando gli indicatori RSI e MACD e notando che non ci vengono segnalati dei nuovi punti di massimo, allora possiamo sapere che la tendenza al rialzo è prossima a finire e potrebbe essere sul punto di inversione.

Allo stesso modo, se stiamo cercando dei momenti ideali per poter andare lungo in un mercato in cui il trend generale è al ribasso, e potremmo desiderare che il prezzo possa toccare nuovi punti di minimo. Se gli indicatori RSI e MACD non riescono a fare nuovi minimi, allora anche in questo caso possiamo avere indicazioni che il trend al ribasso è prossimo alla fine e potrebbe essere sul punto di inversione.

Nei modelli di divergenza potremmo avere dei segnali operativi in ogni frame orario ed in ognuno di essi usare tali modelli può essere estremamente redditizio. In ogni caso, per ottimizzare il nostro sistema di trading ed evitare di ottenere un numero eccessivamente alto di falsi segnali, conviene usarli soprattutto su time frame di più lungo periodo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *