Come Aprire un Conto Bancoposta

Quando si fanno spese importanti non ci si può portare dietro tanto denaro, soprattutto con i tanti pericoli di oggi, ma anche semplicemente per riscuotere il proprio stipendio è necessario avere un conto bancario o postale. Uno tra quelli che offre un minor carico di spese è il conto BancoPosta di Poste Italiane. In questa guida ti illustrerò come aprirne uno.

Il conto Bancoposta permette di effettuare tutte le normali operazioni, come pagamenti tramite bonifico postale, e risulta essere quindi uno strumento molto utile.

Recati presso un ufficio postale, puoi recarti direttamente allo sportello o se ci sono dei punti informazione stesso lì, ci sarà l’incaricato e quindi ti risparmierai anche la fila. Ricorda di portare con te un valido documento di riconoscimento e codice fiscale (o tessera sanitaria). Inizia a compilare il modulo che ti daranno.

Devi inserire tutti i tuoi dati anagrafici: nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, residenza, se qualcosa non ti è chiara chiedi agli addetti. Compila bene ogni campo quindi ricordati di firmare ogni foglio su cui è richiesta la firma. Trattieni per te la copia del modello che hai appena compilato e ritorna presso l’ufficio postale uno o due giorni dopo per ritirare i dati del tuo conto.

Il conto sarà attivo in pochissimo (a discrezione degli impegni dell’addetto) quando avrai il foglio con i codici del tuo conto potrai già fare versamenti e prelievi. Per poterli fare presso gli sportelli Postamat devi attendere qualche giorno ancora che ti arriverà tramite posta la Postamat, essa tramite appositi codici, deve essere sbloccata presso uno sportello postale, prima di essere funzionante in pieno. Fatto questo il tuo conto sarà valido ed aperto completamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *